Connect with us

Eventi

Più libri più idee 2012. Workshop alla Sapienza

Published

on

L’Associazione italiana editori (www.aie.it) da anni ha sviluppato rapporti con le università relativamente alla formazione in ingresso nel settore editoriale e dei contenuti digitali: con l’Università degli studi di Milano e la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, con l’Università di Bologna, con l’Università di Roma Tor Vergata.

Più libri più liberi, la fiera della piccola e media editoria in programma a Roma per il 6-9 dicembre prossimo (www.piulibripiuliberi.it), dopo l’esperienza positiva del 2011, punta ad ampliare la collaborazione con le università romane.  Lo strumento individuato è un ciclo di incontri pensato per offrire agli studenti strumenti conoscitivi del settore e delle dinamiche in atto.

Workshop

Crossmedialità, storytelling e scritture Web:
come cambia il lavoro editoriale?

21 novembre 2012
Aula Oriana, via Salaria 113, Università degli Studi La Sapienza

Il workshop, organizzato da Dipartimento Coris e Associazione italiana editori in collaborazione con l’insegnamento di Gestione e marketing delle imprese editoriali e con l’insegnamento di Teoria e analisi del discorso giornalistico, si svolgerà nell’arco di una mezza giornata suddivisa in due unità didattiche. La prima focalizzata sull’inquadramento generale del mercato editoriale e dell’industria dei contenuti,  la seconda, più specifica e approfondita, dedicata alle nuove forme di narrazione e scrittura richieste dagli ultimi formati editoriali.

15.00-16.00:  Saluto del prof. Mario Morcellini, direttore del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale

Introduzione dei professori Giuseppe Marchetti Tricamo, Fabiola Sfodera, Ilaria Tani

 16.00-17.30: Editoria 2.0, cosa cambia nelle narrazioni?

L’intervento prenderà in considerazione l’evoluzione del mercato domestico e internazionale relativamente a :

  1. Che cos’è l’editoria oggi e come funziona il mondo del libro;
  2. L’evoluzione dei bisogni dei diversi pubblici di lettori (bambini, Young adult, professionisti, etc) e delle modalità di accesso e fruizione a contenuti editoriali sia cartacei che digitali;
  3. L’evoluzione transmediale dei generi letterari (fantasy, graphic novel, etc) e il loro sviluppo in nuovi prodotti digitali, dalle app agli e-book;
  4. Il passaggio da mercati nazionali a mercati internazionali come premessa a nuovi tipi di scrittura;
  5. Domande e discussione.

Giovanni Peresson (Ufficio studi Associazione italiana editori – Scuola per librai U. E. Mauri)

17.30-19.00: Cosa succede a storie e autori quando fanno i conti con le nuove tecnologie?
La scommessa degli operatori di mercato oggi è quella di saper progettare nuove storie in modo “transmediale”, servendosi di una nuova figura che non è uno scrittore, un regista o un game-designer, ma un loro coordinatore. L’intervento prenderà in considerazione alcune nuove tendenze emerse con i prodotti digitali e i loro riflessi sull’attività redazionale e organizzativa:

  1. Storytelling
  2. Crossmedialità e transmedialità
  3. Gamification
  4. Self-publishing e fan fiction
  5. Domande e discussione

Docenti: Lorenza Biava, Elisa Molinari  (Ufficio studi Associazione italiana editori)

 

L’accesso al Workshop è libero previa iscrizione sul sito di Più libri più liberi

Il workshop Crossmedialità, storytelling e scritture Web: come cambia il lavoro editoriale può considerarsi propedeutico agli incontri professionali che verranno organizzati dall’Associazione italiana editori nell’ambito di Più libri più liberi. L’elenco completo degli incontri professionali è disponibile sul sito della manifestazione (www.piulibri.it) alla voce Programma.

Gli studenti universitari possono entrare gratuitamente a Più libri più liberi mostrando il tesserino universitario nei giorni del 6-7 dicembre

 

Continue Reading
Click to comment

Notice: Undefined variable: user_ID in /home/kimjcgib/public_html/wp-content/themes/zox-news-childfemms/comments.php on line 49

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti