Connect with us

MAIN PARTNER

IN COLLABORAZIONE CON

Leggere:tutti dopo il successo della diretta organizzata il 23 aprile in occasione della giornata mondiale del libro

https://www.youtube.com/watch?v=LBBUCLkS0wM ha programmato per il 5 giugno insieme alla rete dei Parchi Letterari la diretta sul proprio canale YouTube sul tema:

Grand Tour in Italia tra cultura e natura

Idee di viaggio, libri, itinerari, parchi letterari
5 giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente, dalle 10 alle 20

L’obiettivo di questa iniziativa è suscitare una riflessione su come cambierà il viaggio ai tempi del Coronavirus. A questo riguardo pensare che alla fine del tunnel della pandemia ci sarà la luce e tutto tornerà come prima non solo si fonda su presupposti sbagliati, ma sarebbe anche una sciagura non aver capito quello che è successo e soprattutto l’origine stessa della pandemia che nasce proprio da una violazione della natura. Pensare che le risorse peraltro limitate dell’intero Pianeta siano a disposizione per essere usate a nostro piacimento è grave ma soprattutto suicida.

A tutto questo hanno contribuito anche forme di turismo non rispettose della natura con la distruzione delle coste e concentrazioni di turisti senza alcun controllo e programmazione in alcuni nostri centri storici e luoghi di villeggiatura.
La sfida oggi è preservare l’ambiente anche utilizzando la risorsa turistica con una programmazione ponderata, un maggiore rispetto del territorio e delle sue peculiarità.
Le identità, la storia, la filiera agroalimentare e artigianale sono parti integranti del paesaggio culturale che nel nostro caso ha fornito e fornisce motivo d’ispirazione per pagine indelebili della letteratura. Sono risorse di per sé uniche, fragili e non replicabili che fanno dei singoli territori luoghi unici al mondo. Un approccio che integri il turismo culturale alla conservazione dei beni culturali e dell’ambiente, che metta in risalto la stretta relazione fra sviluppo turistico, crescita economica e conservazione del patrimonio culturale ed ambientale, è essenziale per la promozione di forme di turismo responsabile. In questo ambito si inseriscono perfettamente I Parchi Letterari ed altre iniziative che saranno al centro della nostra riflessione durante la diretta streaming del 5 giugno coincidente con la Giornata Mondiale dell’Ambiente, provando quindi ad individuare alcune mete che possano non solo rappresentare una positiva fruizione del tempo libero ma anche offrire contenuti ed esperienze culturali.

Ecco quindi il nostro Gran Tour in Italia che evoca un’idea di viaggio riferita al passato ma che oggi risulta essere di grande attualità quasi a far da contraltare ai viaggi “mordi e fuggi”. Il Gran Tour alla velocità contrappone la lentezza, il piacere di riscoprire luoghi legati alla storia e alla cultura del nostro Paese. Non solo possibilità di riposo e svago, ma anche di riflessione e crescita culturale.

Abbiamo infine scelto delle parole sulle quali solleciteremo ad esprimersi i nostri ospiti e chi vorrà interagire durante la diretta: Sostenibilità, Condivisione, Esperienza

 

Programma

in via di definizione

Numerose già le conferme e adesioni nel nutrito palinsesto di Grand Tour in Italia tra Cultura e Natura, la maratona culturale organizzata dal mensile “Leggere:tutti” che in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, il prossimo 5 giugno, ospiterà in live streaming (sul canale YouTube dedicato) numerosi autori e operatori del settore per parlare del rapporto tra Viaggio e Cultura.

L’obiettivo di questa iniziativa – afferma Sergio Auricchio, editore di “Leggere:tutti” – è suscitare una riflessione su come cambierà il viaggio: pensare che alla fine del tunnel della pandemia ci sarà la luce e tutto tornerà come prima, non solo si fonda su presupposti sbagliati, ma sarebbe anche una sciagura non aver capito quello che è successo e l’origine stessa del Covid-19. Non ci saranno più spazi da attraversare, ma luoghi da vivere nel rispetto della natura, della storia e delle tradizioni culturali dei territori. A questo proposito, non mancheranno idee e proposte di viaggio cui sarà possibile partecipare sia singolarmente che attraverso visite guidate gratuite promosse dalla nostra rivista in collaborazione con i responsabili delle mete prescelte.”

La diretta inizierà alle ore 10.00 con una prima parte dedicata ad una riflessione su come andranno a modificarsi il viaggio e il turismo ai tempi del Covid-19 e all’importanza che avranno, in tale ambito, destinazioni all’insegna della cultura e della natura. Su questi temi interverranno sociologi, economisti, filosofi, imprenditori. Tra gli ospiti già confermati, Giorgio De Rita (Censis); il sociologo e saggista Francesco Morace, autore del libro Il bello del mondoOscar di Montigny, manager e autore del saggio appena pubblicato per Mondadori GratitudineAntonio Cellie, Ceo di Fiera di Parma, esperto di turismo e agroalimentare; Eugenio Tangerini, Media Relations manager BPER Banca.

Ma saranno anche alcuni scrittori particolarmente sensibili alle tematiche ambientali come Paolo Cognetti, Premio Strega 2017, Raffaele NigroMariolina Venezia e Giuseppe Cederna attraverso i loro libri, a “raccontare” come la lettura dei romanzi, che in definitiva è un viaggio attraverso luoghi e persone, sia fondamentale per lo sviluppo di una coscienza ambientale e nello stesso per accompagnare il viaggio. L’European Green Deal della Ue sarà al centro dell’intervista di Sandro Capitani a Paolo De Castro, ex ministro e parlamentare europeo, che affronterà in particolare il rapporto tra agricoltura e ambiente.

Si inizierà quindi a presentare realtà, alcune poco conosciute, in cui la cultura si inserisce in paesaggi di natura incontaminata. Tra queste, i Parchi Letterari®, che rappresentano un unicum in cui l’eredità degli scrittori del passato rivive attraverso i luoghi, le storie riportate dagli abitanti dei territori che hanno convissuto con gli scrittori stessi e naturalmente le loro opere. A far da guida a queste realtà sarà il presidente della rete dei Parchi Letterari, Stanislao de Marsanich, che presenterà alcuni dei rappresentanti e amministratori locali impegnati non solo nella salvaguardia della memoria storica, ma anche nella valorizzazione dei suddetti territori. In tale ambito parteciperanno, tra gli altri: Raffaele Nigro, presidente Parco Letterario Federico II di Melfi, Presidente Premio Letterario Carlo Levi e membro dei sei Parchi Letterari della Basilicata; Patrizio Scarpellini, direttore Parco Nazionale delle Cinque Terre e Parco Letterario Eugenio Montale; Tommaso Agnoni, Presidente Fondazione Caetani di Sermoneta, Giardino di Ninfa, Parco Letterario Marguerite Chapin Caetani; Neria De Giovanni, in rappresentanza di Galtellì, Parco Letterario Grazia Deledda e Galtellì Literary Prize; Tarcisio Agus, Presidente Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna, Parco Letterario Giuseppe Dessì; Paolo Lusci, Fondazione Giuseppe Dessì, Parco Letterario e Premio Letterario Giuseppe Dessì. A coordinare gli interventi sarà la giornalista Diana de Marsanich.

Nel pomeriggio sarà possibile incontrare Giordano Bruno Guerri, che ci guiderà in diretta in una visita al Vittoriale appena riaperto al pubblico. Un’altra mèta significativa sarà un viaggio virtuale al Labirinto della Masone voluto e fondato da Franco Maria Ricci. La guida e i racconti storici e filosofici legati al Labirinto saranno a cura di Edoardo Pepino, responsabile culturale della struttura.
Nella lunga diretta non potranno mancare i libri attraverso incontri con autori e responsabili di collane di alcune case editrici specializzate: un vero e proprio viaggio anche attraverso i mondi della scrittura che vedrà intervenire, tra gli altri, Giorgio AlbonicoGianluca Barbera, Vittorio RussoGiuseppe SamonàDon Pasta e Lorenzo Mori, presentati da Eugenia Romanelli.
Spazio anche al “cibo-cultura”: a questo riguardo, una “finestra” su questo tema, coordinata da Carlo Ottaviano de “Il Messaggero”, vedrà partecipare Donatella Cinelli Colombini e Stefano Salis de “Il Sole 24 Ore”: insieme ad alcuni chef stellati parleranno di come il cibo, il vino e i prodotti tipici siano una forte attrattiva per i territori.

Non mancherà poi la musica popolare con la partecipazione di artisti che durante la lunga diretta interpreteranno alcuni loro brani, con interventi coordinati dal direttore di “Leggere:tutti” Annalisa Nicastro, in cui sarà discusso il ruolo che la musica popolare ha nella conoscenza e nella valorizzazione dei territori di origine.
Infine, alle 19.00, in concomitanza dell’eclissi di Luna che sarà seguita con immagini in diretta, l’attore Gino Manfredi interpreterà la “Sora Luna” del Cantico delle creature, un sentito omaggio ad un altro particolare e straordinario evento della Natura.
Prima, durante e dopo la diretta, vi sarà la possibilità di segnalare, inviando una mail a info@leggeretutti.it e senza alcun impegno, una o più mete che si intende visitare tra quelle illustrate nel programma. “Leggere:tutti” si occuperà di mettere in relazione diretta gli utenti con i responsabili delle strutture, al fine di poter organizzare su prenotazione visite guidate riservate.

L’iniziativa, ideata da “Leggere:tutti” e “I Parchi Letterari®”, è realizzata in collaborazione con Agra editrice e “Food&Book”. Main partner è BPER Banca, da sempre impegnata nella promozione della lettura. 

Ufficio Stampa: Elisabetta Castiglioni, mail: elisabetta@elisabettacastiglioni.it

Con noi

verticale150

Prenota subito senza impegno una visita guidata in una delle mete del Grand Tour

Ecco un’idea per le prossime vacanze!

Non più spazi da attraversare ma luoghi da vivere! In questa prospettiva le mete culturali per la loro storia, le bellezze naturali saranno la vera novità di quest’anno, lontano dalla folla e fruibili in tutta sicurezza.

Seguendo la diretta si avrà la possibilità di scoprire questi luoghi ma anche, segnalando entro il 25 giugno a info@leggeretutti.it quelli di proprio interesse;  si potrà così  partecipare ad una visita di gruppo gratuita.

Il viaggio, sia all’andata che al ritorno, avverrà con mezzi propri (auto, camper, moto, bicicletta) con appuntamenti nei pressi della meta da raggiungere. Successivamente, in relazione alle richieste pervenute e in collegamento con i responsabili delle strutture (Parchi Letterari, Vittoriale…), saranno definite le date  (in genere nel fine settimana) e si raccoglieranno le effettive prenotazioni per visite guidate riservate (è previsto un numero minimo  di 15 partecipanti).


In attesa di preparare le valigie ecco alcune delle mete che potete scegliere:

(anche più di una)


Il Vittoriale degli Italiani, di fresca riapertura dopo l’emergenza Covid-19: un complesso monumentale e paesaggistico eretto a Gardone Riviera, (lago di Garda), per volontà di Gabriele d’Annunzio e che “visiteremo” insieme a Giordano Bruno Guerri, presidente e direttore generale della Fondazione Vittoriale degli Italiani.

Altra meta sarà il Labirinto della Masone, un parco culturale a Fontanellato, in provincia di Parma, costituito da bambù di specie diverse, spazi museali e non solo voluto da Franco Maria Ricci.


Ad arricchire questo Grand Tour è la rete dei Parchi Letterari, disseminati in tutta Italia:


ABRUZZO il Parco Gabriele d’Annunzio (Anversa degli Abruzzi, Aq) e il Parco Flaiano d’Annunzio (Pescara);


BASILICATA il Parco Albino Pierro (Tursi, Mt), Parco Carlo Levi (Aliano, Mt), Parco Federico II (Melfi, Pz), Parco Francesco Lomonaco (Montalbano Jonico, Mt), Parco Francesco Mario Pagano (Brienza, Pz), Parco Isabella Morra (Valsinni, Mt), in Calabria il Parco Ernst Bernhard (Ferramonti di Tarsia, Cs);


CAMPANIA il Parco Francesco De Sanctis (Alta Irpinia, Av);


LAZIO il Parco Marguerite Chapin e i luoghi dei Caetani (Sermoneta e Ninfa, Lt), il Parco Pier Paolo Pasolini (Ostia, Rm) e il Parco Tommaso Landolfi (Pico, Fr);


LIGURIA il Parco Montale e Le Cinque Terre (Cinque Terre, Sp);


LOMBARDIA il Parco Regina Margherita e il Parco Valle Lambro (Villa Reale di Monza e Parco Lambro), il Parco Virgilio (Borgo Virgilio, Mn) e il Parco da Plinio il Vecchio a Alessandro Volta (Como);


MARCHE il Parco Giacomo Leopardi (Recanati, Mc) e il Parco Monti Sibillini (Parco Nazionale Monti Sibillini, Marche);


SARDEGNA il Parco Giuseppe Dessì (Villacidro, Su) e  il Parco Grazia Deledda (Galtellì, Nu);


SICILIA il Parco Giuseppe Antonio Borgese (Polizzi Generosa, Pa), il Parco Giuseppe Giovanni Battaglia (Aliminusa, Pa) e il Parco Pier Maria Rosso di San Secondo (Caltanissetta);


TOSCANA il Parco Emma Perodi e le Foreste Casentinesi (Casentino);


VENETO il Parco Francesco Petrarca e dei Colli Euganei (Colli Euganei, Pd).


MAIN PARTNER

IN COLLABORAZIONE CON

Copyright © 2020 Leggere:tutti