Connect with us

Eventi editoriali

La grande invasione di Ivrea festeggia dieci anni: dal 2 al 5 giugno con oltre 100 ospiti italiani e internazionali, mostre e laboratori

Published

on

Dal 2 al 5 giugno 2022 torna La grande invasioneil festival della lettura di Ivrea, che giunge quest’anno alla sua decima edizione con un programma di quattro giorni di eventi, oltre cento ospiti di cui tre internazionali, 120 incontri, 8 mostre, 45 lezioni. Oltre a festeggiare l’importante anniversario, questa edizione è impreziosita dal titolo di Capitale italiana del libro 2022 per la città di Ivrea.

Ad inaugurare il festival, il 2 giugno, una lectio di Nicola Lagioia dedicata al ruolo che il libro e la lettura hanno nelle storie personali di ogni individuo. La chiusura del festival, la sera di domenica 5 giugno dalle 18.30, vedrà protagonisti, nell’ordine: Stefania Auci e i libri che ci salvano ogni giorno, e a seguire con Solo è il coraggio. Giovanni FalconeRoberto Saviano.

Tra gli appuntamenti della X edizione Il mestiere di leggere, in cui gli autori raccontano i libri più amati, quest’anno con Silvia Ballestra, Giancarlo De Cataldo, Giorgio Fontana e Loredana Lipperini. Tornano le interviste alla “dozzina” del Premio Strega, e poi ancora spazio alla grande narrativa italiana, con Jonathan Bazzi, Ilaria Gaspari, Vincenzo Latronico, Giordano Meacci, Valeria Parrella, Marco Peano, Chiara Tagliaferri e Nadia Terranova. Accanto agli autori affermati, molte le presentazioni di autori emergenti in collaborazione con Scuola Holden: Giulia Binando, Gabriella Dal Lago, Irene Graziosi, Veronica Pacini, Francesca Valente, Bernardo Zannoni.
Le Case editrici ospiti di questa edizione sono: Sellerio e add editore, in programma con eventi a loro dedicati.

Gli ospiti internazionali de La grande invasione 2022: Bae Myung-hoon con La torre (add editore, 2022), in uscita in occasione del festival; Pajtim Statovci che con Gli invisibili (Sellerio) ha ricevuto nel 2021 il prestigioso Finlandia Prize, che consacra l’autore come il più giovane vincitore di ogni tempo; e Fernanda Trías, scrittrice uruguayana che presenta il romanzo distopico Melma rosa (SUR, 2022) nella prima tappa del suo tour italiano.

A scandire l’inizio di ogni giornata la rassegna stampa mattutina e torna anche per questa edizione il Late Sciandi Show, il tradizionale momento di chiusura della giornata curato da Simonetta Sciandivasci che incontrerà Daria Bignardi, Michela Giraud, Riccardo Cotumaccio e Willie Peyote. 

Torna poi il format delle lezioni con: Emanuele Rosso sul fumetto; Lorenzo Pregliasco sulla lettura dei dati e dei sondaggi; Serenella Sciortino con Marco Magnone, Giusi Marchetta e Fabio Geda sulla scuola; Daniele Cassandro sulla musica; Marta Ciccolari Micaldi (La McMusa) sull’America e gli americani; Matteo Saudino (Barbasophia) sulla filosofia; l’Ultimo Uomo su sport e rivalità; Club dei libri sui dialoghi immaginari.

Come ogni anno, le mostre arricchiscono il programma: Pax Paloscia, Elisa Talentino, Guido Scarabottolo, Lino Ricco, Dario Panzieri e Matteo Contin, Asini si nasce, Edita bw vintage, Under Pressure.

Molti saranno i reading: una lettura di Massimo Popolizio di Pastorale americana di Philip Roth; Corrado Fortuna e il suo monologo Ma chi è Stato?Fabio Stassi e Neri Marcorè con Mastro Geppetto.

E poi ancora incontri con Luca Sofri e Francesco CostaMichele Masneri e Luca BeatriceValerio Mattioli e CosmoFrancesco Casolo; Angelo D’Orsi.

Torna anche la sezione dedicata ai podcast con Annalisa Camilli e Filippo Femia.

Per i più piccoli e gli appassionati, La piccola invasione ospiterà incontri dedicati ai 100 anni dalla nascita di Mario Lodi e poi Fabio Geda, Vanna Vinci, Noemi Vola, Pierdomenico Baccalario, Daniela Carucci, Alice Keller, Bruno Tognolini, Gek Tessaro.


Per informazioni, per i biglietti di accesso alle lezioni e per il programma completo:
www.lagrandeinvasione.it
Continue Reading
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti