Connect with us

Articoli

Racconti nella rete, al via la ventunesima edizione

Published

on

E’ stata presentata a Lucca nell’ambito del festival LuccAutori la nuova antologia del premio Racconti nella Rete. Contiene i 25 racconti vincitori della ventesima edizione del concorso.

Nato nel 2002 da un’idea di Demetrio Brandi, il premio si conferma il più importante concorso nazionale per gli autori emergenti. Molti tra gli scrittori pubblicati nelle antologie di Racconti nella Rete® hanno ottenuto brillanti risultati in campo letterario. Il progetto letterario permette a tutti, giovani e meno giovani, di partecipare al concorso con un racconto breve, una favola per bambini o un soggetto per cortometraggi. Il premio prende vita tutto l’anno nel sito www.raccontinellarete.it ed è sostenuto da una serie di presentazioni dell’antologia in diverse città italiane. La premiazione dei vincitori avviene nell’ambito del festival LuccAutori.

Se si dovesse definire un filo conduttore nei lavori selezionati per l’edizione 2021 di Racconti nella Rete®, potrebbe essere la voglia di rinascita. Si percepisce chiaramente in tutte le storie, così diverse tra loro per stile, genere e argomento. Le parole scritte sembrano voler suggerire un cambio di passo, uno sfogliare la pagina per andare avanti, dopo questo lungo tempo sospeso.

La ventunesima edizione del premio letterario parte in questi giorni e si sviluppa fino al 31 maggio 2022 nel sito www.raccontinellarete.it, dove gli scrittori possono pubblicare i loro racconti oltre che leggerli e commentarli. Numerosi sono gli appuntamenti con il premio e gli scrittori vincitori in programma nelle più importanti città italiane. Un calendario che si trova nel sito del concorso.

Si tratta di una vetrina d’autore. Possono partecipare al Premio tutti coloro che hanno un racconto inedito, oppure un soggetto per la sezione Corti. Racconti nella Rete vuole essere un’opportunità di espressione e confronto fra aspiranti scrittori più o meno giovani. In una sorta di agorà virtuale, tutti trovano infatti lo spazio privilegiato per dar voce alle proprie fantasie, memorie o sogni, per cimentarsi nella scrittura creativa e per saggiare il valore e la qualità del proprio lavoro, incontrando talenti sconosciuti o confrontandosi immediatamente con i diversi stili narrativi, generi e contenuti. E’ questo il momento in cui tutti, dal professionista al dilettante, hanno piena possibilità di espressione e uguale dignità di ascolto. E’ uno spazio democratico in cui si da possibilità di espressione a tutti coloro che lo desiderano.

Gli autori fino ai 25 anni di età potranno usufruire di uno sconto di dieci euro sulla quota di partecipazione al premio 2022 – sezioni racconti e corti. Basterà segnalare la vostra adesione con una email indirizzata a info@raccontinellarete.it<mailto:info@raccontinellarete.it> . “Questa agevolazione” – dice Demetrio Brandi, presidente del Premio – “è rivolta ai giovani talenti letterari, uno stimolo in più per farli partecipare ad una vetrina sempre più importante per gli autori emergenti.” Molti tra gli autori pubblicati in questi anni nelle antologie hanno ottenuto brillanti risultati in campo letterario.Tra i premi assegnati ai vincitori quello per il più giovane scrittore (assegnato da Associazione Italiana Digital Revolution) e per il racconto umoristico (assegnato dal giornale Buduàr).

Per partecipare basta registrarsi e leggere il regolamento pubblicato nel sito www.raccontinellarete.it. Il racconto, a tema libero, non dovrà superare le cinque cartelle di testo: se l’elaborato sarà ritenuto interessante verrà subito inserito nel sito. Il termine ultimo ed improrogabile per l’invio del materiale è fissato al 31 maggio 2022.

I venticinque racconti scelti dalla giuria tecnica composta tra gli altri dagli scrittori Ennio Cavalli, Chiara Lico, Eleonora Sottili e dal giornalista ed illustratore Marco De Angelis saranno inseriti nell’antologia “Racconti nella Rete ” edita da Castelvecchi. La copertina del libro sarà realizzata da un noto disegnatore. La presentazione in anteprima avverrà insieme alla proiezione del cortometraggio vincitore della sezione Corti in occasione del festival letterario LuccAutori in programma a Lucca nel mese di ottobre.

Nel sito www.raccontinellarete.it si possono vedere tutti i cortometraggi girati negli anni scorsi. Il nuovo corto si intitola “Cinque piccoli frammenti di Stefano”. Tratto dal soggetto di Andrea Masotti vincitore della sezione corti del premio letterario, è stato girato nella città di Lucca e realizzato dalla Scuola di Cinema Immagina di Firenze per la regia di Giuseppe Ferlito.

Questi i venticinque scrittori che hanno vinto la selezione 2021: Stefania Asuni, Tullio Bugari, Alessandro Castrichella, Teresa Celestino, Luca Cremonini, Ersilia Crisci, Roberta D’Elia, Fabrizio Fraleoni, Cristina Gatti, Antonio La Sala, Giovanni Lai, Giulia Meattini, Maria Nives Pasqualini, Concetta Pintacuda, Vanessa Policicchio Rizzoli, Sofia Ricci, Veronica Santoro, Maria Grazia Scalas, Francesco Sindaco, Giulia Sorcioni, Simonpietro Spina, Licia Tumminello, Raffaella Vanetti, Valeria Vecchiè, Valentina Zinzula.

Per informazioni: Associazioni Culturale LuccAutori tel. 0584.651874 info@raccontinellarete.it

Continue Reading
Click to comment

Notice: Undefined variable: user_ID in /home/kimjcgib/public_html/wp-content/themes/zox-news-childfemms/comments.php on line 49

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti