Connect with us

Articoli

I libri rovinati dalla marea di Venezia sono diventati opere d’arte

Published

on

I libri della Libreria Acqua Alta danneggiati dalla marea che ha colpito Venezia nel novembre 2019 sono diventati opere d’arte e sono state battute all’asta a Palazzo Vizzani a Bologna. L’iniziativa Libricontrocorrente, era partita da tre studentesse di IED Milano, Maria Vittoria Miccoli Minarelli, Ambre Carladous e Anna Carera, che arrivate a Venezia hanno raccolto cinquecento volumi rovinosamente danneggiati per essere venduti e hanno chiesto ai loro compagni di corso di Graphic Design e a tutti gli artisti disponibili di prendere un libro e di trasfomarlo in un’opera d’arte da poter mettere all’asta.
La prima asta si era aperta il 22 dicembre online, riunendo oltre cento opere d’arte nate dalla trasformazione dei libri danneggiati; il 16 febbraio ha avuto luogo presso Palazzo Vizzani di Bologna la presentazione e l’asta delle trenta opere realizzate dagli artisti coinvolti, grazie alla collaborazione dell’associazione Alchemilla.
Le opere esposte, anche piccole sculture, illustrazioni e combinazioni di graphic art, sono state create da sedici artisti: Karin Andersen, Stefano Arienti, Sergia Avveduti, Stefano Bergonzoni, David Casini, Andrea Chiesi, T-yong Chung, Cuoghi Corsello, Dado, Rosa Galindo, Franco Guerzoni, Lídia Masllorens, Andrea Renzini, Shafei Xia, Wainer Vaccari, e l’asta è stata battuta dal duo Saggion-Paganello in residenza studio: questi ultimi hanno anche realizzato l’installazione Aspettando che l’acqua dissolva ogni cosa, allestita nel palazzo bolognese fino al 29 febbraio 2020.
Grazie alle aste benefiche sono stati raccolti circa 10mila euro che saranno destinati alla Fondazione Querini Stampalia.

di Caterina Lucia

Continue Reading
Click to comment

Notice: Undefined variable: user_ID in /home/kimjcgib/public_html/wp-content/themes/zox-news-childfemms/comments.php on line 49

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti