Connect with us

Premi e Concorsi

Ti racconto il mulino

Published

on

Ti racconto il mulino è il primo concorso letterario che prende in considerazione luoghi e situazioni di una struttura e del suo ambiente sociale, culturale ed economico.

Uno sguardo nei confronti di un passato che i vecchi mulini evocano e che la trasformazione seguita alla rivoluzione industriale aveva abbandonato.

Un passato che in qualche modo, oggi, può riemergere essendo questi luoghi rivalutati, un passato che rappresenta un modo di vivere e di fare economia che per decenni si è  sviluppato seguendo le stesse linee sempre uguali che avevano nell’uomo – nelle persone – i protagonisti assoluti rispettosi della natura, dei suoi ritmi e del suo tempo.

Un passato che l’industrializzazione seguita alla seconda guerra mondiale ha velocemente travolto inserendo strumenti sempre più automatici che via via hanno reso sempre più marginale l’uomo relegandolo a controllore.

Un passato che di conseguenza ha trasformato i prodotti della molitura  rendendoli più raffinati, più elaborati e non sempre ben tollerati.

Un passato che ha profondamente alterato il rapporto tra uomo e ambiente circostante.

Un passato dal quale vogliamo partire, che con parole e sguardi nuovi vogliamo far riemergere, un passato dal quale chiunque scriverà  sarà in qualche modo sollecitato.

Grazie alla collaborazione con Leggere:tutti, grazie alla Giuria che valuterà un percorso culturale che ciascun autore si troverà a dover affrontare, quel passato emotivamente potrà riemergere grazie al fascino che gli  ambienti emanano.

La partecipazione al concorso è libera e il termine per la presentazione dei racconti è il 31 dicembre 2020.
Per informazioni scodellino@gmail.com oppure 3396487370 e sul sito amicidelmolinoscodellino.it

 

Continue Reading
Click to comment

Notice: Undefined variable: user_ID in /home/kimjcgib/public_html/wp-content/themes/zox-news-childfemms/comments.php on line 49

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti