Connect with us

Teatro

Storie di donne e di uomini: si ritorna a teatro

Published

on

di EDOARDO MONTI

Le costrizioni vissute in più d’un anno di pandemia son state dure da affrontare, da molteplici punti di vista, e sovente han messo a dura prova la nostra stessa capacità di sorridere delle cose. Tuttavia – con la riapertura al pubblico dei teatri – si preannuncia un’estate all’insegna dello spettacolo e dell’umorismo brillante (dono prezioso, ora come ora).

L’Arena del Teatro Tor Bella Monaca di Roma, all’interno della rassegna “Arena estate aspettando il Festival”, presenta – in prima nazionale – la commedia Preferisco che restiamo amici di Laurent Ruquier, adattata nella traduzione di Giulia Serafini e interpretata da Matilde Brandi e Giuliano Capuano.

I due attori – sotto la regia di Francesco Branchetti – danno vita a una pièce che mette in scena un’annosa domanda: “Può esserci amicizia tra un uomo e una donna?”. C’è chi dice di no, ma anche chi dice di sì. Certamente, tutto si complica quando fra due amici ce n’è uno che vorrebbe “qualcosa di più”, e l’altro ne è ignaro…

Tra imprevisti, colpi di scena e virtuosismi autoriali, Preferisco che restiamo amici diverte e coinvolge in modo intelligente, oltreché in linea con il nostro tempo. La commedia debutterà il 28 giugno, con replica nei giorni 29 e 30. L’orario degli spettacoli è alle ore 21.00.

 

Musiche di Pino Cangialosi, scene di Nicola Infante, costumi di Francesco Branchetti, assistente alla regia Claudio Zarlocchi, foto e grafica Alessandro Quintiliani

Arena del Teatro Tor Bella Monaca

Via Bruno Cirino 5, Roma

Botteghino, Ufficio Promozione ed Informazioni:

Tel. 06/2010579

promozione@teatrotorbellamonaca.it

 

 

 

 

 

Continue Reading
Click to comment

Notice: Undefined variable: user_ID in /home/kimjcgib/public_html/wp-content/themes/zox-news-childfemms/comments.php on line 49

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti