Connect with us

Lo Zibaldone

Hervè Le Tellier, L’anomalia

Published

on

di Carla Iannacone

Un volo come tanti con le sue turbolenze, attimi di ansia e un po’ di panico. Un viaggio che doveva configurarsi come tranquillo e uguale a tutti gli altri. Uguale, appunto. È quanto avviene a bordo del Boeing 787 Air France diretto da Parigi a New York che ha in sé qualcosa di inspiegabile e anomalo.

Un misterioso incidente a seguito di una turbolenza genera all’apparenza una doppia realtà per i passeggeri in volo (compresi i piloti e i copiloti e tutto l’equipaggio): il viaggio sembrerebbe, come in un sogno, lo stesso avvenuto tre mesi prima con la stessa compagnia, stessi viaggiatori e stessa tratta. L’effetto sconcertante è quello di trovarsi – come in una macchina del tempo – di fronte a dei “doppi”; i passeggeri del volo del mese di giugno non sanno di essere gli stessi del volo del mese di marzo e questi ultimi, dopo tre mesi, ignorano che le loro vite siano cambiate.

L’anomalia – che dà il titolo al romanzo di Hervé Le Tellier, vincitore del Premio Goncourt 2020 – desta non poche preoccupazioni e grattacapi alle istituzioni USA e alle altre potenze nazionali che si prodigano in una spietata caccia ai “doppi” per cercare una spiegazione più logica possibile a quanto avvenuto ed evitare di generare il panico nella popolazione e agli stessi passeggeri di fronte ad un fenomeno così inspiegabile.

Questa la trama dell’avvincente romanzo dello scrittore francese Le Tellier edito da La Nave di Teseo, ricco di colpi di scena fino all’ultima pagina, classificato come thriller ma che può ben essere un saggio filosofico, scientifico o un romanzo di fantascienza. Nulla della storia è certo, quel che è sicuro è che “l’anomalia”, oltre al titolo, è un genere anomalo in quanto genera perplessità, dubbio e una grande curiosità.

La struttura è quella di un metaromanzo, un plot che si colloca sulla falsariga di altri romanzi come Se una notte di inverno un viaggiatore di Italo Calvino, La vita fa rima con la morte di Amos Oz e L’istante presente di Guillaume Musso, altro autore francese i cui libri in Italia sono tutti editati da La Nave di Teseo.

Sta di fatto che, ancora una volta, la casa editrice fortemente voluta da Umberto Eco ha fatto centro con un romanzo destinato a diventare un caso letterario.

Hervé Le Tellier

L’Anomalia

La Nave di Teseo 2021

pp. 368, euro 20,00

 

Continue Reading
Click to comment

Notice: Undefined variable: user_ID in /home/kimjcgib/public_html/wp-content/themes/zox-news-childfemms/comments.php on line 49

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti