Connect with us

Articoli

Una nave di libri per Barcellona 2024: la XII edizione guarda all’Europa. Presentato il programma letterario

Published

on

Eugenio Bennato, Gabriella Genisi, Giampaolo Simi, Roberto Riccardi, Carola Carulli, Anna Maria Gehnyei, Peppe Millanta, Patrizia Cirulli tra gli scrittori e gli artisti protagonisti del viaggio letterario in programma dal 20 al 25 aprile, con partenza dal porto di Civitavecchia. Sulla “Cruise Roma” della Grimaldi Lines anche studenti da Bulgaria,  Grecia, Italia, Spagna e Turchia.

Dal 2010 Agra Editrice – in collaborazione con Leggere:tutti e Grimaldi Lines Tour Operator e con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona e dell’ANP – organizza Una nave di libri per Barcellona, viaggio letterario in coincidenza con il 23 aprile, Giornata Mondiale del Libro che a Barcellona si festeggia in modo del tutto particolare: nella Diada de Sant Jordi (il giorno di San Giorgio, patrono della Catalogna) è tradizione che gli uomini regalino una rosa alle donne e siano contraccambiati con un libro; così tutta la citta si riempie di rose e di libri con decine di eventi e incontri con scrittori e poeti. L’iniziativa è aperta a tutti, famiglie, giovani e meno giovani, studenti che si incontreranno uniti in un’esperienza coinvolgente.

Il programma letterario dell’edizione 2024, la dodicesima – che si svolgerà dal 20 al 25 aprile con partenza dal porto di Civitavecchia a bordo della Cruise Roma di Grimaldi Lines – prevede incontri con scrittori, presentazioni di libri, spettacoli teatrali e musicali, lungo il tragitto sia di andata che di ritorno. Saranno quest’anno sulla nave: Gabriella Genisi, Giampaolo Simi, Roberto Riccardi, Carola Carulli, Anna Maria Gehnyei, Peppe Millanta, Francesca Andronico, Roberto Gassi, Evelina Maffey, Franca Rosi, Ida Sassi, Elvira Siringo, Stefano Zampieri. Patrizia Cirulli, cantautrice che ha musicato e interpretato poesie di Garcia Lorca, Frida Kahlo, Quasimodo, D’Annunzio, duetterà con l’attore Gino Manfredi, che leggerà alcuni brani di questi grandi poeti, ed Eugenio Bennato si esibirà con la sua band: il cantautore napoletano – tra l’altro vincitore del Premio Lunezia per il valore musical-letterario del brano “Grande Sud” – è stato infatti invitato dall’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona per Aspettando San Jordi, un grande concerto che si terrà nella città catalana lunedì 22 aprile, vigilia della festa di San Giorgio, i libri e le rose.

Il 23 aprile, oltre a passeggiare per le Ramblas invase da rose e libri, chi vorrà potrà partecipare all’incontro con la comunità italiana all’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona.

Ed ancora visite guidate, passeggiate nella Barcellona letteraria e gastronomica

Per l’edizione 2024 la Nave dei libri guarda all’Europa. Saranno a bordo, grazie al progetto Desibook del programma Erasmus+, studenti provenienti da Bulgaria (93rd “Alexander Teodorov – Balan” Secondary school – Sofia), Turchia (İstanbul Atatürk Fen Lisesi – Istanbul) Grecia (Platon M.E.P.E. – Katerini), Spagna (Bouza Brey Sociedade Cooperativa Galega – Vigo) e Italia (Liceo Classico Scientifico La Mura – Angri, SA) accompagnati dai loro insegnanti. Sulla nave si approfondiranno diversi temi: come la cultura e i libri uniscono i popoli, l’importanza del dialogo interculturale, il contributo del programma Erasmus+ alla crescita di una coscienza europea tra i giovani.

In particolare, il progetto Desibook punta a diffondere la conoscenza dei grandi classici e di autori contemporanei, molto noti nei loro Paesi, ma spesso sconosciuti nel resto d’Europa. A questo riguardo, sottolinea Sergio Auricchio, ideatore di Una nave di libri per Barcellona, “se chiediamo a un cittadino greco chi è Manzoni difficilmente risponderà, ma la stessa difficoltà avrà un italiano ad indicare tre o quattro scrittori greci”. L’idea di fondo del progetto è creare “un tronco comune di conoscenze per quanto riguarda i libri”.

“Ogni Paese d’Europa – aggiunge Auricchio – ha una storia e una cultura su cui costruisce la propria identità e lo stesso deve avvenire nella costruzione dell’identità europea. Così gli studenti e i loro professori, dopo aver lavorato dal 2022 attraverso la rete per realizzare il progetto Desibook, si incontreranno per la prima volta sulla Nave dei libri per sviluppare e approfondire i temi legati all’integrazione culturale”.

A tal fine si chiederà ad ogni scuola dei cinque Paesi di portare sulla Nave dei libri i romanzi e i componimenti poetici che meglio rappresentano la loro storia e la loro cultura. A questo proposito Isabella Colamarco dell’Università Telematica Pegaso, coordinatrice di Desibook aggiunge: “Sulla nave studenti e studentesse di Desibook lavoreranno insieme su diversi temi come l’Agorà dei libri, il glossario sul dialogo interculturale e la staffetta letteraria. Non mancheranno momenti di condivisione con il resto dei partecipanti alla Nave dei libri che avranno la possibilità di conoscere, attraverso le presentazioni degli studenti, libri di scrittori turchi, greci, spagnoli, bulgari che non dovrebbero mancare nella propria biblioteca”.

E proprio a creare questa comunanza a bordo, nella mattinata del 21 aprile, l’ampio programma letterario si aprirà con la presentazione dello staff artistico e con gli studenti di Bulgaria, Turchia, Grecia, Spagna e Italia che canteranno i rispettivi inni nazionali, per concludere insieme con l’Inno alla Gioia, accompagnati dagli studenti del Liceo Musicale Giordano Bruno di Roma.

I libri, la musica e la socialità non saranno presenti solo sulla Cruise Roma di Grimaldi Lines, ma anche a Barcellona con visite guidate e passeggiate nella Barcellona letteraria e gastronomica. Chi vorrà, potrà anche far tappa a Figueras per visitare lo straordinario Museo Dalì. E poiché anche il cibo unisce, gli chef della Nave dei libri prepareranno alcuni piatti in onore dei Paesi ospiti e grazie alla presenza di Bruno Gambacorta, ideatore e conduttore di Tg2 “Eat Parade”, e di Gino Manfredi, profondo conoscitore dei vini naturali sarà organizzata una degustazione guidata di vini italiani, greci, turchi, spagnoli e bulgari.

Per informazioni più dettagliate: e-mail info@leggeretutti.it e tel. 06/44254205.

Notizie e aggiornamenti sul programma letterario saranno pubblicati sul sito www.leggeretutti.eu e sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/unanavedilibri/

Nella fotografia un gruppo di scrittori italiani e catalani sul ponte della Nave di libri per Barcellona

Continue Reading
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti