Connect with us

Lo Zibaldone

Perchè diffidare degli assistenti di volo

Published

on

 

Affascinato fin da piccolo  dalle divise e dal mondo dell’aviazione, modellista come tanti, Marco Ponzi decide

un giorno di spiccare il volo per davvero. Il lavoro, impiegato presso un tour operator, non lo entusiasma e così lui sceglie di lavorare come assistente di volo per una compagnia aerea. L’impresa si rivela, però, tutt’altro che facile. Le

selezioni sono durissime, i genitori ferocemente contrari, ma lui desidera davvero riuscirci e la sua determinazione viene infine premiata. E questo libro è il resoconto autobiografico di un ragazzo che ha dedicato due anni della propria vita alla professione di assistente di volo. L’opera nasce come un diario, scritto per ricordare un periodo particolare dell’autore, ricco di aneddoti, episodi tristi e allegri, pensieri sulle vicende dell’attività lavorativa e non di un periodo compreso fra il 1999 ed il 2001. Inoltre è stato scritto come strumento rivolto ai passeggeri per esigere un servizio migliore, alle compagnie aeree per essere più competitive e ai lavoratori del settore per tornare con i piedi per terra. Perché diffidare degli assistenti di volo è un racconto ironico, ma anche un po’ malinconico di un’esperienza di lavoro all’interno di una categoria molto ammirata ed invidiata quanto poco conosciuta, esperienza conclusasi perché l’autore ha in seguito compreso che questo mestiere non faceva per lui. Ma al tempo stesso è la confessione di chi ha lasciato una parte di sé tra le nuvole e non sa come fare per riportarla a terra.

Marco Ponzi

Perché diffidare dagli assistenti di volo

Greco&Greco Editori, 2011

pp. 206, euro 11,00

 

 

Recensione di Andrea Coco

Continue Reading
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti