Connect with us

Lo Zibaldone

“L’anatomia della sirena” di Simone Delos, un thriller dell’anima che non lascia indifferenti

Published

on

di Marianna Antinori

Lascia un alone di mistero sulla sua vita Simone Delos, giovane autore molto promettente qui alla sua prima prova con un romanzo (il suo precedente libro era una raccolta di racconti). Ma le tracce che lascia sul suo sito web: “Sono volubile, umorale e non sempre di buona compagnia (…) Il resto, sta tutto in quelle poche righe che strappo alle mie mani.” delineano una personalit√† complessa che si riflette nei personaggi e nelle vicende di “Anatonia della sirena”, pubblicato da Bertoni Editore.
Difficile raccontare la trama senza svelarne i colpi di scena che arrivano puntuali, pagina dopo pagina, mentre si delineano i personaggi. A cominciare da quello attorno a cui ruota tutto il racconto: Kostantinos Simios, detto Costa, pittore greco trasferitosi a Roma per amore; talentuoso ma pigro, affascinante ma con un animo torbido, artista che deve il suo successo a una donna misteriosa che ha posato per lui su uno scoglio dell’isola in cui √® nato e ha vissuto la giovinezza, regalando la fama sia a lui che alla piccola isola di Praxos.
Ma i veri protagonisti diventano subito i due figli di Costa, che ha voluto dare loro nomi di Dei: Febo (Apollo) e Diana (Artemide), due gemelli bellissimi e segnati da un infanzia terribile, vissuta in bal√¨a delle torbide attenzioni degli amici del padre. Diana che non √® mai riuscita ad avere una relazione stabile, n√® un vero lavoro e combatte i suoi demoni con il sesso e la droga, apparentemente √® la pi√Ļ forte ma la sua rabbia nasconde una profonda fragilit√† e solitudine. Febo ha un buon lavoro ed √® sposato con Adele, ma, fragile e indifeso come un bambino, √® perennemente in cura da uno psichiatra. Lui √® bellissimo, tanto da attirare l’interesse di entrambi i sessi, ma non se ne cura, non √® interessato. Il terzo elemento della storia, cardine e traino, √® Ferdinando Biancalana, detto “Il Gigante” per la sua statura esagerata, emarginato a causa della sua omosessualit√† latente, precipitato fin dalla nascita in un pozzo che non ha fine, ha trovato nell’amore per Febo, conosciuto al liceo, la corda a cui aggrapparsi per salvarsi. Lui √® l’unico del trio ad essersi conquistato una vita apparentemente normale (√® stimatissimo professore di Filosofia all’Universit√† di Roma) e sar√† sempre lui non solo a riuscire a tenere insieme le vite dei gemelli, ma a dare loro la chiave per la vendetta finale.
Ambientato alla luce del sole forte dell’isola greca dalla quale tutto parte e tutto ritorna, il racconto mette in luce le ombre che ogni essere umano porta con sei fin dalla nascita, raccontando una vicenda estrema ma credibile, con una scrittura essenziale che non fa sconti e non cede mai nel sentimentalismo anche se sono proprio loro, i sentimenti, a muovere tutta la vicenda raccontata nel romanzo, che merita una lettura approfondita.¬†

 

Simone Delos

L’anatomia della sirena

Casa Editrice: Bertoni Editore

Genere: Mainstream/ Introspettivo/ Sentimentale

Pagine: 190

Prezzo: 15,20 ‚ā¨

 

 

L’anatomia della Sirena

https://www.facebook.com/simonedelosOfficial/

https://www.instagram.com/simone_delos/

Continue Reading
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti