Connect with us

Eventi

L’alternanza scuola lavoro negli Istituti alberghieri in un convegno di ANP a Food&Book

Published

on

Un momento del Convegno a Food&Book

Sabato 15 ottobre a Montecatini Terme nell’ambito del Festival Food&Book, si è svolto l’incontro “Il Posto è servito. Alternanza scuola/lavoro”, Convegno Nazionale Dirigenti Scolastici degli Istituti Alberghieri organizzato da ANP.

Hanno partecipato oltre 100 dirigenti scolastici di tutta italia.

Coordinati da Licia Cianfriglia (vicepresidente ANP), sono intervenuti Giorgio Rembado (presidente ANP), Luciano Sbraga (direttore Centro studi Fipe), Marilena Ferri (direttore Risorse Umane Autogrill), Antonella Pasquariello (presidente Camst), Nicola de Renzis Sonnino (Associazione Dimore Storiche) oltre a dirigenti scolastici che hanno illustrato case history di successo. Ha concluso i lavori il sottosegretario all’Istruzione Gabriele Toccafondi.

La ristorazione è uno dei settori trainanti dell’economia del Paese. Il giro di affari complessivo del canale è arrivato nel 2015 a sfiorare i 70 miliardi di euro, con 320.000 imprese (per il 70% rappresentate da ditte individuali).

Per quanto riguarda l’occupazione, secondo dati forniti dall’Ufficio studi Fipe, negli ultimi sette anni il numero degli occupati nelle imprese del turismo, di cui anche la ristorazione fa parte, è cresciuto di 96 mila unità. Un risultato straordinario se paragonato al mezzo milione di occupati in meno registrato nello stesso periodo a livello di intera economia. A crescere è soprattutto l’occupazione dipendente, in particolare nei ristoranti. A questo dato positivo fa da contraltare un turnover delle imprese molto elevato, come conseguenza di una forte pressione competitiva, di una certa improvvisazione nell’avvio di nuove attività e di una formazione “fai da te” di operatori e addetti.

Fondamentale, quindi, per lo sviluppo di questo settore risulta essere la formazione. In Italia sono attivi circa 100 Istituti alberghieri ai quali si aggiungono altrettanti Istituti superiori con indirizzo enogastronomico. Negli ultimi anni si è assistito ad un boom delle iscrizioni in questi istituti, anche sotto l’impulso di effetti mediatici. Per quanto riguarda l’anno scolastico 2016/2017 però, le iscrizioni per la prima volta sono in calo, essendo passate dalle 46.600 del 2015/2016 a 42.000.

Questo calo viene considerato fisiologico e per certi versi positivo (negli anni scorsi il boom aveva creato non pochi problemi agli Istituti alberghieri per far fronte al numero crescente e improvviso di iscrizioni).

 

Continue Reading
Click to comment

Notice: Undefined variable: user_ID in /home/kimjcgib/public_html/wp-content/themes/zox-news-childfemms/comments.php on line 49

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti