Connect with us

Articoli

Festival letterario TREVISO GIALLO dal 21 al 24 marzo 2024

Published

on

La sesta edizione del Festival Treviso Giallo si svolgerà a Treviso nella prestigiosa sede del Museo Santa Caterina (p.tta M. Botter 1) e nelle maggiori città del Veneto – Venezia, Mestre, Padova, Vicenza, Verona Oderzo – dal 21 al 24 marzo con un’anticipazione il 29 febbraio. Inoltre, grazie al Veneto noir alcuni eventi proseguiranno durante tutto l’anno, in tutta la Regione.
Il Festival è realizzato in collaborazione con il Comune di Treviso che sostiene il festival dalla prima edizione, così come la Regione del Veneto, permettendo di raggiungere ogni anno obiettivi sempre più ambiziosi che valorizzano la provincia di Treviso e la Regione del Veneto. L’edizione 2024 vede anche il patrocinio di RAI Veneto e il partenariato con il TGR.
Molti i prestigiosi ospiti attesi durante il festival: Gianrico Carofiglio, Ginevra Van Deflor, Saba Anglana, Tullio Avoledo, Valerio Calzolaio, Felicia Kingsley, Fulvio Ervas, Maria Scoglio, Rita Cascella, Antonia Arslan, Gabriella Colla, Silvia Brena, Gloria Aura Bortolini, Riccardo De Palo, Donatella Di Pietrantonio, Francesco Ferracin, Andrea Franzoso, Anabel Hernández, Davide Longo, Lucio Luca, Daniele Manca, Massimo Carlotto, Sabina Curti, Pierluigi Granata, Alessandro Mezzena Lona, Maurizio Testa, Michael Robert Michon, Elisabetta Migliorelli, Bruno Morchio, Francesca Nocerino, Luca Perrino, Natalia Re, Fabrizio Roncone, Chicca Maralfa, Francesco Sidoti, Licia Troisi, Luca Cattarossi, Olivier Bivort, Matteo Strukul, Fabio Pilato, Francesca Jole Fecchio, Lucia Zorzi, Leonardo De Vido, Loris Giuriatti, Marco Zatterin, Marco Bonet, Beatrice Peruffo, Giuliano Pasini, Domenico De Felice, Marie-Christine Jamet, Cecilia Pedrazza Gorlero, Giovanni Viafora, Fabrizio Catalano, Alessandra Acciai, Simone Filippini. 
Inoltre, attesi gli attori della fiction “MARE FUORI” Serena Codato, alias Gemma e Francesco Panarella, alias Cucciolo, con lo sceneggiatore Maurizio Careddu, sabato sera 23 marzo, insieme a Francesca Nocerino del TG2.
Il Festival Treviso Giallo si caratterizza per il peculiare taglio scientifico e interdisciplinare che lo distingue a livello nazionale ed europeo, e conferma lattiva collaborazione con diverse Università e Istituzioni culturali, italiane e straniere, grazie all’impegno del Comitato scientifico, presieduto dal prof. Elvio Guagnini, Emerito dell’Università di Trieste.
In maniera analoga alle prime edizioni il Festival si svolgerà mediante diverse formule di interazione: tavole rotonde su specifici settori (spionaggio, crimini economici, mafie, misteri d’Italia, crimini ambientali, devianze, crimini nella Storia), presentazioni di singole novità editoriali, proiezioni cinematografiche, spettacoli, performance, mostre e laboratori per bambini con il coinvolgimento delle Scuole e delle Università. 
Il Festival è un’occasione unica di approfondimento e confronto interdisciplinare, un punto di osservazione privilegiato attraverso il quale, il dibattito su precise tematiche soprattutto di natura criminologica, ma anche storica, giudiziaria ed economica, che interessano direttamente la nostra società, le istituzioni pubbliche e le imprese private, si sviluppa in una chiave nuova e fruibile da un ampio pubblico. La letteratura come impegno civile per stimolare una crescita culturale e sociale nei cittadini di ogni età.
Sempre con l’obiettivo di valorizzare la letteratura come impegno civile, tra i temi centrali di questa edizione ci sarà quello del contrasto alla violenza in particolare tra i giovani e sulle donne, e contro le parole d’odio sui social, con la partecipazione dell’associazione Oltre fondata dalla giornalista Elisabetta Migliorelli, vicedirettore del TG2, dell’Università Ca’ Foscari Venezia con il Progetto LEI e il MIG Movimento Italiano per la Gentilezza di cui Lisa Marra è ambasciatrice per il Veneto. La tematica sarà affrontata anche con 400 studenti.
Particolare attenzione verrà data anche alla criminalità economica, alla criminalità ambientale, al giornalismo d’inchiesta e all’educazione alla legalità. Tra le tavole rotonde di questa edizione ci sarà quella che si terrà a Padova “Crimini e nuove tecnologie” con la partecipazione del prefetto di Padova e quella a Treviso, accreditata dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto, su “Il paradigma indiziario tra giallo, criminalistica e giornalismo investigativo”.
L’Università Ca’ Foscari Venezia ospiterà un incontro dedicato a Simenon che sarà inserito nell’ambito della Terza Missione, importantissima per condividere il sapere accademico con la cittadinanza tutta.
Da segnalare anche gli incontri con due giornalisti d’inchiesta: Lucio Luca che ha da poco pubblicato La notte dell’Antimafia. Una storia italiana di potere, corruzione e giustizia negata che affronta la spinosa questione dell’illegalità dell’antimafia, e Anabel Hernández che, con grande coraggio, ha svolto le indagini giornalistiche nei confronti dei boss messicani del narcotraffico mondiale.
Durante le giornate del Festival, a Oderzo, si terranno una serie di attività dedicate ad Alberto Martini in occasione dei 70 anni dalla morte con incontri e laboratori a lui dedicati.
Viene confermata anche quest’anno la sezione Giallo Kids dedicata ai bambini per avvicinarli alla letteratura con letture e laboratori.
L’edizione 2024 conferma l’estensione del programma anche alle città di Vicenza, Padova, Mestre, Venezia, Verona, Oderzo (TV), Castelfranco Veneto (TV) coinvolgendo le librerie, Università, Musei e le Fondazioni culturali.
Il festival – completamente gratuito e a ingresso libero – vuole favorire una circolarità culturale che possa essere un’occasione, per la cittadinanza, di condivisione e crescita sociale e, nello stesso tempo, desidera valorizzare un territorio ricco di storia, arte e bellezze naturali.
Treviso Giallo è organizzato con il patrocinio del MiBACT, Regione del Veneto, Consolato di Francia a Venezia, Provincia e Città di Treviso, Biblioteca BRAT – Biblioteca dei ragazzi, Bill La biblioteca della legalità, Fondazione Oderzo Cultura, Università Ca’ Foscari Venezia, Università di Padova, Università di Verona, Università di Trieste, Università IULM Milano, Università dell’Aquila, Musei Civici di Treviso, Confartigianato Imprese Treviso e Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, Confcommercio Unione Provinciale di Treviso, Confcommercio Treviso, Camera di Commercio di Treviso Belluno Dolomiti, AIE associazione italiana editori e sotto gli auspici del Centro per il Libro 
Continue Reading
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti