Connect with us

Lo Zibaldone

FantaEtruria

Published

on

di Andrea Coco

La Toscana ha qualcosa di magico: è la patria degli Etruschi, il centro culturale del nostro paese, lingua e Rinascimento hanno avuto origine nel capoluogo di quella meravigliosa regione, Firenze e, in tempi più recenti, uno dei fari dell’illuminismo italiano. In una così piccola porzione di territorio si è concentrata così tanta storia e cultura che Luca Ortino e Gian Filippo Pizzo, due scrittori di narrativa e saggistica di fantascienza, hanno pensato bene di realizzare un viaggio letterario all’interno di questa regione così unica e originale. Un viaggio corale, poiché si tratta di racconti scritti da autori per lo più toscani, che hanno realizzato opere nel solco della fantascienza e del fantastico. Ovviamente il Grand Tour non poteva non partire da Firenze, per raggiungere poi a Barga, nel lucchese e quindi la Versilia, con una serie di racconti legati alla storia recente, il Ventennio e la Seconda guerra mondiale. Lasciata Marina di Pietrasanta, si arriva a Pisa, con un tema classico del passato, e poi Livorno, Peccioli e Monteriggioni, dove un presente e un futuro inquietante sono ben presenti. Distorsione spaziotemporale a Siena, qui è ancora l’ultima guerra a farla da padrone, e un bell’incidente ad Arezzo dove la giostra del Saracino è scomparsa. Il viaggio si conclude a Firenze, con un incubo alla Stephen King e un racconto molto duro, una storia di immigrazione. E per fortuna che Carlo Fruttero e Franco Lucentini erano convinti che il nostro Paese non sarebbe mai stato un luogo adatto per ambientare storie di fantascienza.

 

AA.VV

Fantaetruria

A cura di Luca Ortino e Gian Filippo Pizzo

Carmignani editrice, 2019

  1. 118, euro 15,00

 

Continue Reading
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2019 Leggere:tutti