Connect with us

Non solo libri

Certaldo, Stage di scrittura creativa con Antonella Cilento

Published

on

Le parole che sono nelle cose – Come trasformare un’idea o un’emozione in storia

Quando iniziamo a scrivere siamo, come scrive Giovanni Boccaccio del suo ingenuo Andreuccio da Perugia, “più cupidi che consigliati”, ovvero più desideranti e desiderosi di scrivere che preparati a quel che ci accadrà: così, la nostra scrittura s’imbatterà nelle nostre vicende biografiche, nel marasma di pensieri, sentimenti, emozioni e sogni che ci avviluppa, nei blocchi che ogni giorno ci trasciniamo dietro, la paura di fare, la paura di riuscire, la vergogna, la sfiducia verso noi stessi e i nostri mezzi, ma, talvolta, anche eccesso di fiducia in noi stessi, sopravvalutazione dei mezzi, ecc…

Questo stage si concentrerà sul superamento di blocchi e paure che limitano la nostra capacità creativa e, insieme, fornirà i primi strumenti tecnici e i trucchi utili per avviarsi verso l’allenamento quotidiano alla narrazione, indispensabile per cambiare le nostre attitudini, scolastiche e lavorative, all’invenzione.

Scrivere è gioco e disciplina al tempo stesso: due giorni insieme per scoprire un metodo e riavviare i processi della creazione, a tutte le età, con ogni esperienza, anche se si è stati, fino ad oggi, solo lettori, nella magnifica cornice di Certaldo Alta, proprio accanto alla casa natale di Giovanni Boccaccio e proprio nei giorni in cui si tiene la prestigiosa cerimonia di premiazione del più che trentennale “Premio Boccaccio” con autori di livello internazionale.

 

Una vacanza nel cuore della Toscana più bella, un corso di formazione all’arte del narrare e un’occasione di incontro con grandi scrittori.
Inoltre, a cura dell’Associazione Letteraria Boccaccio venerdì 11 settembre alle h 21,30 nella casa del Boccaccio verrà letta una novella del Decameron (ingresso gratuito): Madonna Isabella con Leonetto standosi, amata da un messer Lambertuccio, è da lui visitata; e tornando il marito di lei, messer Lambertuccio con un coltello in mano fuor di casa ne manda, e il marito di lei poi Leonetto accompagna (Decameron VI, 7). A cura della compagnia teatrale L’Oranona – Polis Certaldo.

Info dettagliate sullo stage e sulla manifestazione, costi e modalità di iscrizione su Lalineascritta.it

Continue Reading
Click to comment

Notice: Undefined variable: user_ID in /home/kimjcgib/public_html/wp-content/themes/zox-news-childfemms/comments.php on line 49

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Copyright © 2020 Leggere:tutti